C.A.I. News

CAI Lo Scarpone on-line - Qui CAI
  1. "Storie di Monaci, Viandanti e Pellegrini" al Rifugio CAI GEAT Val Gravio

    Lo Storytelling, che ci crediate o no, lo conoscete tutti: è l’antica arte dei cantastorie, che raccontano a braccio trasmettendo al pubblico le immagini di una storia usando parole, movimenti del corpo, modulazioni della voce, gesti. Nessun testo a memoria, nessuna lettura, solo un viaggio visivo e sensoriale in un altro luogo, in un altro tempo.

  2. Sarà sulle Dolomiti la settimana verde 2016 del CAI Città di Castello

    Sarà sulle Dolomiti la settimana verde 2016 proposta dal CAI Città di Castello dal 23 al 30 luglio.. Si svolgerà nei dintorni di Arabba, un gioiello delle Dolomiti. “Circondata dalle più belle cime delle Dolomiti, in uno scenario di rara bellezza, si estende, ai piedi dell'’imponente massiccio del Sella, nella valle di Fodom che vede come suo centro più importante Arabba.

  3. CAI Calalzo: Antonella Fornari narra storie di alpinisti durante la Grande Guerra

    21 luglio 2016 - La scrittrice Antonella Fornari sarà protagonista dell’incontro organizzato dalla sezione Cai di Calalzo in programma domani sera, con inizio della serata alle 21, nella sala del consiglio comunale calaltino. L’incontro sarà anche l’occasione per presentare l'ultimo lavoro della Fornari, mantovana di nascita ma cadorina di adozione: una dettagliata raccolta dedicata agli uomini che contribuirono, con le loro gesta, a creare il mito delle Dolomiti.

  4. Il CAI Atessa piange Nicola Fantini, "persona ineguagliabile"

    21 luglio 2016 - A Nicola Fantini

    Caro Nicola, dall’11 luglio di questo anno non sei più fisicamente con noi.
    Abbiamo avuto la fortuna di conoscerti il 2 febbraio 2013, grazie al C.A.I. e all’amore condiviso per la montagna. Ciascuno di noi ti porta nel cuore, conservando quanto di bello ci hai donato, attraverso un sorriso, l’umiltà e la pacatezza d’animo, una parola sempre garbata e, soprattutto, comprensiva.
    Chiunque di noi parli di te, sorride.

  5. CAI GEAT Torino, traversata "stupenda" ai Dômes de Miage

    20 luglio 2016 - "Gita stupenda in ambiente grandioso", così si potrebbe sintetizzare quello che tutti i partecipanti hanno pensato arrivati alla macchina; partecipanti che hanno costituito davvero un bel gruppo, ben affiatato e dall’ottimo passo, elemento questo essenziale per la riuscita di una gita impegnativa come la traversata dei Dômes. E pure il meteo ci ha aiutato, regalandoci una giornata “da urlo” con visibilità perfetta sul Gruppo del Monte Bianco e sulle Alpi francesi (Vanoise ed Ecrins).