Comunicati Escursionismo

Giovedì, 03 Maggio 2018 00:39

TREKKING CINQUE TERRE

Scritto da 
TREKKING CINQUE TERRE

 

Pescara 02 Maggio 2018

 

 

 

Scriveva Jacopo Bracelli nel 1448: "...Sorgono sulla costiera cinque terre quasi ad eguale distanza fra loro, non solo famose in Italia, ma anche presso i francesi ed inglesi per l'eccellenza del loro vino..."; e proprio ad avvallare ciò che ancora oggi costituisce un miracolo di ingegneria agricola aggiungeva: "...Cosa invero che fa maraviglia è vedere monti costieri e scoscesi che perfino gli uccelli stentano a trasvolarli, pietrosi ed aridi ricoperti di tralci così stecchiti ed esili da assomigliare piuttosto all'edera che non alla vite. Di qui vien fuori quel vino che approntiamo per le mense dei Re...".

 

Ma non solo il vino, tutto, in quell’angolo di mondo, sembra il frutto di un miracolo della natura. Si resta talmente stupefatti da tanta bellezza da avere la sensazione, a volte, che sia tutto finto. Posti incantevoli da ammirare in qualunque modo, ma per chi ama il  trekking consigliamo di seguire il nostro esempio e cioè di affrontare gli innumerevoli sentieri con segnaletica CAI che ricamano tutti i monti e le colline sovrastanti la costiera. Itinerari non difficili ma comunque faticosi se percorsi nelle giornate troppo calde.      Ne vale assolutamente la pena però: ammirare le Cinque terre dall’ alto è un’esperienza impagabile.

 

Hanno partecipato: Annalisa, Marianna, Germina, Virginia, Paola, Elsa, Manuela, Maria Grazia, Tina, Aristide, Alessandro, Elvio.

 

 

 

E.Verna

 

Letto 574 volte Ultima modifica il Giovedì, 03 Maggio 2018 10:08

Domenica 27-05-2018, h 08:00
Uscita: Grotta nei Gessi Romagnoli
Uscita aperta a tutti i soci che hanno frequentato un corso di introduzione alla speleologia. La partecipazione è soggetta all'accettazione da parte dell'organizzazione.
Domenica 24-06-2018, h 08:00
Diversamente Speleo

Riservato ai soci CAI