Comunicati

Mercoledì, 14 Marzo 2018 09:05

Palestra d’armo a Civitella del Tronto In evidenza

Scritto da 
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font
  • Stampa
  • Email
Palestra d’armo a Civitella del Tronto

Il giorno 11 marzo, alcuni di noi del GES, si sono recati a Civitella del Tronto, presso una parete al di sotto della fortezza di Civitella, per svolgere attività. Il nostro intento era quello di effettuare una palestra d’armo che fosse utile ad una futura progressione in grotta, maggiormente sicura, corretta ed autonoma: un’attività volta ad aumentare il livello di noi nuovi membri GES. Accompagnati dai nostri istruttori Alfonso e Greg, io (Alessia), Patrizio, Federica ed Eliseo, ci siamo cimentati in questa nuova impresa. La giornata è incominciata alla grande subito dopo un’attenta valutazione e una piccola degustazione dal miglior porchettaro di Campli. Il tempo di “colazionare” in questo modo stravagante e subito ci siamo diretti ai piedi dell’imponente parete rocciosa, dove già parecchi arrampicatori sfoggiavano rinvii e corde per arrampicare in parete.

Inizia anche per noi l’attività: dopo accurata illustrazione nei minimi particolari da parte di Alfonso di ogni attrezzo e moschettone, di quali strumenti e come si posizionino all’interno delle sacche d'armo. Una volta chiarito il contenuto della sacca d’armo e pronti per partire, seguendo un breve percorso, siamo giunti al primo traverso da armare. 

Da qui, prima di dividerci in due gruppi per lavorare al meglio insieme agli istruttori, Alfonso ci ha mostrato il differente suono che emette la parete attraverso l’uso del martello, utile per piantare gli ancoraggi nel posto giusto.  Patrizio e Federica, affiancati da Alfonso, hanno incominciato con la realizzazione di un traverso, ripassando nodi e ascoltando i consigli, fino a giungere alla distensione della corda di calata con tanti frazionamenti e tanto ma tanto impegno dei nuovi membri. Menzione speciale per Federica, al suo primo armo in assoluto.

 

Il secondo gruppo con me ed Eliseo è guidato da Greg che ci ha messo subito all’opera: una volta trovato un armo naturale ideale, abbiamo collegato il nostro armo al traverso dell’altro gruppo, proprio come avevamo appreso in altre grotte. Da qui abbiamo messo un altro traverso che correva parallelo a quello degli altri, fino a giungere ad una piccola cengia, che ci divideva da sopra e da sotto dalle due alte pareti di arrampicata. Qui io ed Eliseo, ognuno con la propria sacca d’armo, abbiamo piantato i nostri primi spit, così da vedere realizzato nel pomeriggio un traverso sopraelevato rispetto al precedente.

Nel frattempo Federica, Patrizio ed Alfonso hanno montato ciascuno una corda di calata, sulle quali  siamo scesi anche noi: l'obiettivo erano le pizze rustiche di Eliseo. Mentre mangiavamo osservavamo come si cimentavano gli arrampicatori sulle rocce spigolose. Nel pomeriggio mentre Federica ed Eliseo disarmavano le corde di calata, io ho finito il traverso; dopo aver inserito anelli e moschettoni, ci siamo invertiti i ruoli e stavolta erano Federica e Patrizio che si divertivano a martellare sulla parete, mettendo sapientemente gli spit, sotto attenta supervisione di Alfonso.

Era arrivata l’ora di disarmare: mentre con Eliseo, levavo gli armi realizzati la mattina, Greg, era intento ad armare una corda di calata per concludere al meglio l’intensa giornata. Non appena tutti noi, abbiamo concluso e ripreso tutto il materiale utilizzato per fare attività, siamo scesi nuovamente alle macchine per lasciare le sacche con le corde e cimentarci anche noi con quella strana specie di sport che è l’arrampicata. Il tempo di far salire me e Patrizio, ed ecco che con Eliseo arriva anche il diluvio. In fretta e in furia, abbiamo completato la giornata in parete e ci siamo recati, come ormai di consuetudine, a bere qualcosa in compagnia vicino Campli, prima di salutarci e concludere ufficialmente questa ricca palestra d’armo.

Letto 1616 volte Ultima modifica il Mercoledì, 14 Marzo 2018 09:29

Nessun evento

Riservato ai soci CAI

Convenzione Stella Alpina